Ventaglio D'Argento

Balli del 1700

Nella seconda metà del XVII secolo, oltre alle danze del popolo, si affermarono danze nobiliari in tutta Europa.
Le più conosciute erano:

MINUETTO
Danza di coppia. Già all'inizio del Seicento, in alcune regioni francesi era praticato dai contadini che abitavano nelle vallate bagnate dalla Loira. Minuetto dovrebbe significare (dal francese menuet o pas menu) piccolo passo,o passo minuto.
Questo ballo fu scoperto da un italiano: Giovanni Battista Lulli (Firenze 1632-Parigi 1687),musicista e ballerino, chenel 1652 entrò al servizio di Luigi XIV (il re-Sole, il re dello sfarzo e della centralità francese) e dopo dieci anni fu nominato sovrintendente e compositore della camera reale.Fu colpito dal fascino del minuetto, pur dietro la sua natura rurale. Lo elaborò, lo abbellì e lo presentò a corte nel 1654 facendolo diventare in breve tempo il re dei balli dell'alta società.Il minuetto tenne banco per molti anni come danza aristocratica. Poi acquisì vivacità e dinamicità con Mozart, Haydn e Beethoven.

PAVANA
Nella duplice versione padovana e spagnola: ballo caratterizzato dai movimenti lenti e dall'incedere maestoso.

CORRENTE
Danza in tempo binario o ternario, briosa e movimentata. Nata in Italia, aveva una struttura ricorrente articolata in tre fasi, con passeggiata della coppia, corteggiamento e rifiuto della dama.

GAVOTTA
Nata nella Francia meridionale, era una danza cerimoniosa su un ritmo lento che metteva in risalto le virtù e le grazie della dama. Le dame danzavano in gruppo, con abiti eleganti: in una mano portavano il ventaglio, con l'altra mano reggevano un lembo del vestito.

Questi quattro balli si diffusero in tutta l'Europa per l'intera durata del XVII secolo. La loro fine si ebbe con la rivoluzione francese che portò in auge il Valzer.
Molto di moda, seppur considerati più "rivoluzionari" erano:

CONTRADDANZA
O country dance, un ballo che potremmo definire 'di gruppo' in quanto richiedeva 8 o 12 ballerini (al limite anche 4) disposti su file o quadrati. La contraddanza era allegra ed aggressiva ed ebbe una base sociale più ampia: il terzo stato.

FANDANGO
Danza iberica giudicata, all’epoca,veramente scandalosa: i suoi passi comprendevano danze del ventre, atteggiamenti provocatori, giochi erotici a distanza di ballo ravvicinata. Il popolo ballava Bourrèe, Allemanda e Branle, danze che, talvolta, entravano di soppiatto negli ambienti nobiliari, soprattutto nelle feste all'aperto.